Giunto Aperto e Taglio Termico cosa sono?

 

Gli infissi “a taglio termico” e a “giunto aperto” sono particolari infissi, generalmente in alluminio, atti a garantire una migliore tenuta nei confronti delle dispersioni termiche e a risolvere il problema del ponte termico in corrispondenza dei serramenti.

Infatti la guarnizione esterna utilizzata nei serramenti normali non è sufficiente ad evitare infiltrazioni di aria ed acqua all’interno del serramento quando, ad esempio, in presenza di elevata pressione esterna il profilo dell’anta tende ad inflettersi determinando il distacco della guarnizione dal controtelaio.

Nel caso di infissi “a giunto aperto” l’acqua eventualmente penetrata all’interno viene drenata attraverso fori di scarico grazie ad un fenomeno di equilibrio della pressione interna al profilato con quella esterna, che rende noto questo tipo di infisso anche con il nome di “giunto a compensazione di pressione”.

Giunto Aperto e Taglio Termico cosa sono?

 

Immaginiamo una stanza ben riscaldata, chiusa da una finestra con profilo in alluminio, ed una temperatura esterna di molti gradi inferiore a quella interna.

L’allumino, in questo caso, instaura un flusso termico contribuendo al trasferimento del calore dall’ambiente interno e quello esterno. Questo effetto è detto comunemente ponte termico.

Maggiore è la differenza di temperatura tra i due ambienti, maggiore sarà la quantità e la velocità del calore trasferita verso l’ambiente esterno.

Ciò significa che parte del calore generato dal nostro impianto di riscaldamento andrà perso.

Per ridurre l’effetto ponte è stato creato un profilo particolare: gli infissi a taglio termico.

Visto in sezione questo profilo presenta al suo interno due anime in plastica, denominate poliammide.

Le due facciate sono meccanicamente unite dalle barrette di poliammide che interrompono la continuità della struttura di alluminio.

Questa soluzione è definita taglio termico proprio perché la conducibilità termica e il rispettivo flusso vengono interrotti, “tagliati” da questo materiale termoisolante.

 

Giunto Aperto e Taglio Termico cosa sono?

Ai fini termici può avere importanza anche la finitura superficiale dei profilati, infatti lo scambio di calore per irraggiamento è diverso in relazione alle caratteristiche dello strato superficiale (lucidato, satinato) e del colore (naturale, bronzo).

Inoltre bisogna ricordare che l’isolamento termico non ha stagione, quindi come è vero che in inverno avremo una minore dispersione di calore verso l’esterno, in estate otterremo una temperatura interna meno influenzata dal calore esterno.

Il vetro diventa una componente importante negli infissi in alluminio a taglio termico.

Questo infatti, non deve essere solamente a camera d’aria, ma possibilmente basso-emissivo in modo da aumentarne le prestazioni di tenuta.

La canalina del vetro camera deve sempre contenere dei sali che assorbano l’umidità interna della camera tra i due vetri evitando la formazione di condensa. Il bordo deve essere completamente sigillato con una colla a caldo.

La camera interna del vetro camera basso-emissivo può contenere normalissima aria, o Gas Argon che contribuisce ulteriormente all’aumento dell’isolamento termico.

 

 

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.